Partecipa a LuccaCittà.net

Sei già registrato? Accedi

Password dimenticata? Recuperala

Tenta il suicidio coi gas di scarico, salvato dagli Agenti

La Redazione
Condividi su:

Verso le 22.00 di ieri sera, mercoledì 3 settembre, un cittadino ha segnalato al 113 di aver notato nel parcheggio dell’ex ospedale “Campo di Marte” un’autovettura parcheggiata con il motore acceso .
A far scattare il campanello d'allarme, un tubo di gomma collegato alla marmitta e che terminava proprio dentro la macchina, scaricando i gas di scarico all'interno dell'abitacolo.

Due Volanti della Polizia si sono precipitate sul posto e all’interno dell'auto hanno trovato un uomo privo di sensi.

Senza esitazione e senza perdere un solo secondo, che sarebbe potuto costare la vita alla persona, gli Agenti hanno forzato le portiere della macchina riuscendo a prestargli i primi ed immediati soccorsi fino all’arrivo dell’ambulanza.

La pronta ed accorta segnalazione del cittadino, il tempestivo intervento degli Agenti della Polizia di Stato di Lucca hanno impedito che l'uomo portasse a compimento l’insano e disperato gesto.

Nelle manovre di soccorso uno degli Agenti ha riportato una lieve intossicazione da monossido di carbonio che i medici hanno giudicato risolvibile in un paio di giorni.

Condividi su:

Seguici su Facebook