Partecipa a LuccaCittà.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Posti di blocco, unità cinofile ed elicotteri per contrastare furti

Condividi su:

Oltre 60 militari, impegnati nel contrasto dei furti in abitazione, hanno “cinturato” oggi, venerdì 16 gennaio, l'intero Comune di Altopascio.

Pattuglie provenienti da Lucca, Pisa, Pistoia, Firenze e Altopascio, unità cinofile ed un elicottero in volo hanno allestito numerosi posti di blocco, controllando tutte le automobili in transito attraverso i confini provinciali, al fine di identificare eventuali individui sospetti e prevenire così ulteriori reati in una zona fortemente colpita dai ladri negli ultimi mesi.

Un'azione svolta in contemporanea anche a Pietrasanta, con l'ausilio di altri 80 militari, e che si ripeterà nei prossimi giorni.

L'intensificazione dei controlli e delle forze dell'ordine messe in campo nasce dalla volontà del Prefetto Cagliostro, che nelle scorse settimane aveva scritto in proposito al Ministero, e delle Compagnie dei Carabinieri di Lucca, Pisa e Pistoia, riunitesi in occasione del Comitato Interprovinciale; comitato nato proprio con l'obiettivo di dare una risposta concreta al crescente fenomeno dei furti in abitazione ed alle conseguenti proteste dei cittadini e dei sindaci dei comuni della piana.

Condividi su:

Seguici su Facebook